3DExperience Archives - CADLAND - Soluzioni e Tecnologie 3D

Transportation and Mobility | La strategia di resilienza per il New Normal

Senza categoria

Il settore Transportation&Mobility sta attraversando un periodo senza precedenti, in cui il cambiamento avviene ad una velocità mai vista prima. Per le aziende è diventato più cruciale che mai attuare una strategia di resilienza ed elaborare le operazioni per gestire tutte le eventualità.
In questo momento storico che stiamo vivendo a livello mondiale, la digitalizzazione è la chiave per la resilienza, poiché consente alle aziende di integrare i propri processi su una piattaforma digitale basata sul cloud, in modo da ottenere agilità e flessibilità nello sviluppo e nella produzione di prodotti automotive.

Il vantaggio del digitale nella produzione di prodotti automobilistici

Le vicende che hanno coinvolto l’intera popolazione mondiale a causa della pandemia e le abitudini che sono inevitabilmente cambiate, inducono le aziende a considerare il digitale come unica forma per la collaborazione, attraverso il lavoro da remoto in modo flessibile per sfruttare il team ovunque si trovi e rendere possibile lo sviluppo di prodotti automobilistici in qualsiasi momento.
Supportati dalla piattaforma digitale integrata, le parti interessate possono accedere ad un ambiente sicuro per collaborare alla versione più aggiornata del veicolo in fase di sviluppo, che si traduce in un risparmio di tempo.
Solitamente, per effettuare i test automotive, le aziende più grandi si affidavano principalmente a gallerie del vento e laboratori fisici. Oggi, i progressi tecnologici hanno reso gli strumenti di simulazione virtuale più convenienti e accessibili alle aziende di tutte le dimensioni.
Quando si hanno gli strumenti di simulazione virtuale disponibili sulla stessa piattaforma digitale integrata, gli ingegneri sono in grado di prevedere le prestazioni di un veicolo simulando una moltitudine di condizioni e requisiti.
In questo modo i processi di test diventano più efficienti in termini di costi con la minima necessità di prototipi fisici e costose strutture di test.
Nel frattempo, le capacità digitali di produzione automotive aiutano le aziende ad incrementare la propria produzione rispettando le esigenze di distanziamento sociale e le necessità ergonomiche degli stabilimenti. Dotate di una visibilità completa della pianificazione attraverso la piattaforma digitale integrata, le aziende possono rispondere rapidamente ad eventi dirompenti. La pianificazione preventiva dell’interruzione è ora a portata di mano con il supporto dei modelli digitali proattivi che riducono al minimo le complicazioni di produzione lungo la linea.

La piattaforma 3DEXPERIENCE on Cloud, integrando i processi automotive e fornendo una suite completa di applicazioni leader del settore, offre alle aziende:

  • Aumento della produzione in un ambiente di lavoro sicuro, agile e produttivo;
  • Test virtuali di veicoli per simularne le prestazioni e mantenere l’efficienza dei costi.
passaggio_3DEXPERIENCE

Dassault Systèmes | Il cloud step by step con la 3DEXPERIENCE

Senza categoria

Il passaggio al cloud è travolgente per qualsiasi impresa. Tuttavia, la trasformazione può essere estremamente costosa se non gestita propriamente.
Per fare un esempio, affrontare una trasformazione completa in cloud significa comprendere come i processi aziendali dovrebbero essere ottimizzati per trarre vantaggio dalla flessibilità del Cloud mentre si sta procedendo con la trasformazione.
Si dovrebbe imparare a gestire il file cloud, ma, soprattutto, sarebbe necessario comprendere anticipatamente come non interrompere la produzione. La piattaforma 3DEXPERIENCE on Cloud offre i più elevati standard normativi sulla sicurezza, garantendo protezione completa e controllo degli accessi per il tuo team, informazioni e risorse.

FASE 1: THE PROOF OF CONCEPT
Immaginiamo che si debba capire come potrebbe essere utilizzata una nuova applicazione per far avanzare il proprio business. Solitamente, convalidare un software richiede tempo e risorse, molto impegno da parte dell’IT e da altri reparti. L’utilizzo della piattaforma 3DEXPERIENCE on Cloud non ha bisogno di alcuna configurazione essendo amministrato completamente da Dassault Systèmes. Non ci sarebbero ritardi poiché il cloud è pronto da subito, ma soprattutto non sarebbe necessario recarsi in ufficio, dato che il cloud è disponibile da qualsiasi dispositivo con una connessione Internet attraverso un flusso di dati crittografati.

FASE 2: TESTARE LO SCENARIO REAL – TIME
Con la soluzione 3DEXPERIENCE on Cloud, avrai a disposizione una gamma completa di soluzioni leader del settore, tra cui: CATIA, SIMULIA, ENOVIA e DELMIA, disponibili in un’unica interfaccia. Design, ingegneria, produzione, simulazione e governance, tutto a portata di mano.

FASE 3: CONVALIDA I TUOI OBIETTIVI
La tecnologia alla base della piattaforma 3DEXPERIENCE migliorerà in modo significativo la capacità di testare il design, attraverso tutti gli strumenti che Dassault Systèmes offre:

  • Crea ambienti di test che corrispondono direttamente all’esperienza del cliente;
  • Convalida i tuoi risultati con le analisi;
  • Crea contenuti di marketing con 3DEXCITE.

CONCLUSIONI
Il cloud offre flessibilità e iperconnettività tra le parti interessate per costruire innovazione con un costo di acquisto molto basso. Tutti gli strumenti di cui hai bisogno, quando ne hai bisogno, ovunque tu sia. Goditi i risultati a livello base, implementazione e abbatti i costi IT, con il massimo livello di sicurezza.

3DEXPERIENCE_Adoption_Digital_Twin_Virtual_Twin

La piattaforma 3DEXPERIENCE oltre la Digital Continuity

Senza categoria

Secondo le analisi IDC, entro il 2023, il 95% delle aziende globali avrà incorporato nuovi indicatori chiave di prestazione digitali, concentrandosi sui tassi di innovazione di prodotti/servizi, sulla capitalizzazione dei dati e sull’esperienza dei dipendenti.
Le aziende che decidono di  implementare la Digital Continuity cercano una fonte coerente di dati dai sistemi connessi durante il ciclo di vita del prodotto.
Il grande vantaggio della 3DEXPERIENCE® è quello di collegare le parti interessate in tempo reale. Gli utenti sfruttano i dati più recenti quando e dove necessario, aumentando la collaborazione e promuovendo l’innovazione.

3DEXPERIENCE®: la potenza delle connessioni
Grazie alla 3DEXPERIENCE® massimizzi la produttività della tua organizzazione, consentendo a tutti gli attori del processo di innovazione del prodotto di lavorare in modo più intelligente, collaborativo ed efficiente.

3DEXPERIENCE®: il vantaggio delle connessioni
Esistono diversi approcci alla Digital Continuity. La piattaforma 3DEXPERIENCE®, disponibile su cloud, supporta la creazione di connessioni attraverso il ciclo di vita del prodotto. Il framework aziendale integrato della piattaforma elimina i processi e i dati tradizionalmente disconnessi.

Digital Twin o 3DEXPERIENCE Twin?
Con la piattaforma 3DEXPERIENCE®, l’intero team può lavorare su un modello accurato e altamente dettagliato di un futuro prodotto fisico. Il 3DEXPERIENCE Twin collega tutti i team, dall’ingegneria alla produzione. Più che un gemello digitale, il 3DEXPERIENCE Twin fornisce la tracciabilità completa mantenendo un’unica fonte di requisiti e gestendo la cronologia delle modifiche e le decisioni alla base di tali modifiche.

Sfruttando il 3DEXPERIENCE Twin, è possibile modellare e simulare il processo di produzione prima di passare alla produzione vera e propria. Soddisfa la domanda aumentando o diminuendo la produzione e minimizzando i relativi costi di produzione.

martedi_13_ottobre_Digital_Continuity

Live Webinar | Ottieni la continuità digitale grazie alla piattaforma 3DEXPERIENCE

Senza categoria

L’evoluzione della tecnologia, ha permesso alle grandi aziende produttrici di macchine, impianti ed attrezzature industriali di avere continuità dei dati e produttività in tutti i reparti. Di conseguenza processi e sistemi innovativi cambiano il modo in cui i produttori realizzano i prodotti e offrono servizi. Tuttavia, per le PMI l’adozione di nuove tecnologie all’avanguardia può apparire una sfida insormontabile e onerosa.

Grazie alla soluzione Digital Equipment Continuity, le Piccole e medie imprese possono godere delle stesse opportunità di aziende più grandi, grazie ad una piattaforma di collaborazione, intuitiva e modulare, che offre continuità digitale lungo l’intera catena del valore.

Come? Con la piattaforma 3DEXPERIENCE che consente di gestire i dati CAD come SOLIDWORKS, CATIA V5 ed altri accedendo direttamente alla vasta gamma di app, mantenendo la soluzione CAD in utilizzo.

Martedì 13 ottobre alle 10.00 partecipa al webinar di Dassault Systèmes e scopri come sfruttare la piattaforma grazie a:

Collaborazione Avanzata: sfrutta in modo efficiente competenze e conoscenze in un ecosistema unificato con accesso a tutte le informazioni richieste ovunque e in qualsiasi momento.

Lancio più veloce di nuovi prodotti sul mercato: integra la gestione dei progetti con i dati ed il team in tempo reale, per garantire la visibilità dell’andamento, la mitigazione dei rischi e la risoluzione dei problemi.

Ottenimento fin da subito di un piano di produzione ottimale: perché aspettare il rilascio del prodotto finale prima di iniziare a preparare le linee di produzione? Con Digital Equipment Continuity le operazioni di pianificazione e produzione delle linee possono essere avviate, visualizzate e convalidate in anticipo. Le istruzioni di lavoro sono condivise direttamente con la produzione quando arriva il momento del suo lancio. Tutto ciò si ottiene grazie alla continuità digitale.

Migliore qualità del prodotto: crea prodotti di alto valore, dall’ideazione, alla progettazione fino alla produzione con la tracciabilità della conformità ai requisiti nell’arco dell’intero ciclo di vita del prodotto.

Tre_fattori_chiave_Airbus_Dassault_Sytèmes

Tre fattori chiave per la sostenibilità nel settore Aerospace and Defense

Senza categoria

Nel settore Aerospace and Defense, le priorità ambientali sono strettamente legate agli obiettivi aziendali chiave quali efficienza, redditività e conformità normativa.
Tutto ciò spinge le aziende ad abbracciare l’innovazione, cercando nuovi modi per ridurre emissioni, rifiuti, consumo di energia, costi operativi e di manutenzione e aumentare l’efficienza.
Ad esempio, Airbus ha presentato di recente tre progetti per la creazione di voli ad emissioni zero entro il 2035, che saranno completamente alimentati ad idrogeno. 
Tre sono i fattori chiave, individuati da Dassault Systèmes che possono aiutare a raggiungere gli obiettivi: Persone, Pianeta, Profitti.

PERSONE

Le persone sono alla base del processo di innovazione, che si basa su condivisione, sfida e verifica delle idee. Il team ideale per un progetto potrebbe essere dislocato in tutto il mondo, e difficilmente riuscirebbero a lavorare insieme a stretto contatto.
L’integrazione di tutti i dati su un’unica piattaforma di simulazione 3D fornisce uno spazio virtuale in cui queste persone possono lavorare insieme in tempo reale, ovunque si trovino e da qualsiasi dispositivo. Questo, oltre a ridurre le emissioni aiuta a ridurre tempi e costi associati ai viaggi, salvaguardando anche il benessere della persona stessa.
Joby Aviation, sta per esempio utilizzando una piattaforma cloud-based per lo sviluppo di un veicolo elettrico autonomo di decollo ed atterraggio verticale.

PIANETA

Immagina di poter costruire, testare e perfezionare un prototipo senza doversi preoccupare di quanto costino le risorse, l’energia e i materiali, sia al pianeta che all’azienda stessa.
Attraverso uno spazio virtuale 3D, si riuscirebbe a progettare e collaudare un velivolo completamente nuovo, ad energia solare, come quello realizzato da Solar Impulse.

PROFIT

Dati aggregati, simulazione e collaborazione costituiscono le radici di questi nuovi modelli di redditività, consentendo alle aziende di collegare i punti tra i diversi processi, dipartimenti e partner. Un’unica piattaforma per le aziende offre tutti gli strumenti di cui hanno bisogno per ottimizzare la pianificazione, le risorse e l’esecuzione in modo che possano mantenere tutto senza intoppi per i loro clienti con tempi di inattività ridotti al minimo.

webinar_gratuito_dassault_sytemes_

Event Live | Migliora la collaborazione tra i dipartimenti aziendali grazie alla piattaforma 3DEXPERIENCE Cloud

Senza categoria

Le fasi di progettazione e gestione dei processi, sono tra le più incidenti sull’ operatività delle aziende.
Ottenere la piena operatività tra i dipartimenti di produzione, e la sinergia tra i vari settori di un’azienda, risulta ad oggi ancora difficile.
Il grande vantaggio della piattaforma 3DEXPERIENCE è quello di permettere al team di lavoro ed a tutti i fornitori coinvolti in un progetto, di collaborare dalle prime fasi di progettazione fino alla produzione, creando un’unica fonte di dati di lavoro. Inoltre, grazie alle avanzate funzionalità di project managment, il capo progetto è in grado di monitorare in real-time l’andamento senza dover utilizzare ulteriori strumenti.

Partecipa all’evento live di Dassault Systèmes, il 3 settembre alle ore 10, per scoprire come grazie alla piattaforma 3DEXPERIENCE puoi:

  • Aumentare la collaborazione dei dipartimenti coinvolti nel processo di progettazione;
  • Assegnare i task ai collaboratori e monitorarne l’andamento grazie a dashboard dedicatae;
  • Avere un’unica fonte di dati per prendere decisioni più velocemente;
  • Utilizzare community dedicate per condividere con tutti gli stakeholder l’andamento del progetto;
  • Accedere ai dati CAD, anche tramite browser, ovunque tu si grazie alla potenza del cloud;
  • Vedere i risultati delle simulazioni direttamente sul modello;

Iscriviti ora, e partecipa al webinar del 3 Settembre alle 10! Clicca sul pulsante in basso e non dimenticarti di inserirlo nel calendario!

dassault_systemes_cloud_onpremises_3DE_Platform

3DEXPERIENCE ® What’s new | Nuovo ruolo multi-disciplines automated drafter

Senza categoria

Come per i progettisti, anche per gli ingegneri sono stati introdotti nuovi ruoli nella piattaforma 3DEXPERIENCE di Dassault Systèmes, come ad esempio il Multi-Discipline Automated Drafter che estende le tavole tecniche CATIA, con funzioni e contenuti basati su regole di generazione automatica di disegni specializzati per industrie come Marine & Offshore, Energy & Materials e Construction.

I clienti di queste industries richiedono la creazione di almeno 10.000 disegni e grazie a questo ruolo, beneficiano di un notevole aumento di velocità e precisione con la generazione automatica intelligente di disegni conformi allo standard del settore con il modello 3D principale.

Nel settore navale, per esempio, gli ingegneri possono creare facilmente un range di multi-view Frame Drawings per frames consecutive, completi con simboli ed annotazioni, basati su ruoli e templates. Una volta che il primo disegno multi view è stato definito, può essere applicato a qualsiasi altro 3D Frames o assieme per generare automaticamente il disegno corrispondente.

Il grande vantaggio che si trarrà è quello di ridurre il tempo per la produzione di documenti di certificazione, abbattere i costi di produzione e migliorare la qualità. Questa tecnologia è stata implementata all’interno della 3DEXPERIENCE Platform intorno alla metà del 2017, grazie all’ acquisizione di AITAC, i quali software permettono la generazione automatica dei disegni industry-compliant dal master 3D model, ora disponibili come nativi sulla 3DEXPERIENCE Platform.

3DEXPERIENCE_ROLES_3DE_Dassault_Systemès

3DEXPERIENCE ® What’s new | Human Experience Designer

Senza categoria

Tra le novità introdotte in 3DEXPERIENCE® CATIA 2021x, di cui abbiamo già parlato negli articoli precedenti, oggi ci focalizzeremo sui nuovi ruoli per i progettisti.
Il nuovo 3DEXPERIENCE® role Human Experience Designer, amplia l’utilizzo del virtual humans. Ora, qualsiasi utente della piattaforma 3DEXPERIENCE®, può accedere ad un’ampia varietà di virtual humans realistici per progettare, simulare e validare prodotti, ambienti ed esperienze.
I virtual humans, permettono agli utenti di capire ed ottimizzare l’esperienza dell’utente nella progettazione di un prodotto, animando l’interazione di un umano con il prodotto stesso. Le animazioni umane complesse (ad esempio girare un volante), possono essere create o importate e poi analizzate. Anche tutte le articolazioni dello scheletro possono essere settate in real time e possono essere connesse per farle interagire con oggetti dinamici.
Lo strumento mette a disposizione un’ampia gamma di manichini umani che può essere utilizzata per ottimizzare le proporzioni ed assicurare l’usabilità dei prodotti che si adattino a tutte le dimensioni del corpo umano.
Le animazioni possono essere riprodotte e studiate, anche in VR, permettendo di comprendere pienamente il movimento umano. Ad esempio, permette agli architetti di mostrare il punto di vista delle persone che lavorano durante il processo di costruzione ed osservare la loro interazione con le macchine ed oggetti, come una scala mobile.  
È stata anche migliorata l’Immersive Design Experience, ovvero la possibilità di disegnare in modo immersivo in realtà virtuale 3D attraverso l’utilizzo di CATIA Natural Sketch con HTC Vive HMD. Questa modalità di disegno permette di trasformare le idee in disegno direttamente in Virtual Reality.
Infine, le novità della release hanno riguardato anche l’App ICEM Design Experience, che permette di modellare le superfici classe-A.
Ora con ICEM Design Experience, CAS (Computer Aided Styling) i modellatori di superfici classe-A possono ora essere connessi con la piattaforma 3DEXPERIENCE.

 

3DEXPERIENCE_3DPlay_2020x_2021x

3DEXPERIENCE® What’s new | 3D Generative Innovator e 3DPlay

Senza categoria

Nello scorso articolo, abbiamo parlato delle diverse novità introdotte nell’ultima release 2021x, in particolare per quanto riguarda CATIA. Tra i miglioramenti inseriti, nuove funzionalità per 3D Generative Innovator e 3DPlay. Vediamo nello specifico di cosa si tratta.  

Il 3D Generative Innovator Roles, è un ruolo on-cloud, basato su un ambiente di modellazione su browser, che combina scripting grafico ed interattivo e modellazione 3D, dando la possibilità di scegliere se utilizzare l’uno o l’altro in qualsiasi momento.  

Questo approccio intuitivo permette a coloro che si occupano di design, styling e ingegneria di progettare rapidamente, esplorare e validare le variazioni dei complessi, ripetitivi e modelli e forme non regolari. Tutta la geometria creata è disponibile per essere usata nella progettazione e produzione attraverso il ricco portfolio dei ruoli nella piattaforma 3DEXPERIENCE

La release 2020x amplia le soluzioni introducendo sette nuovi sofisticati operator che permettono il facile controllo dei dati all’interno del grafico, dando ai progettisti maggiore scelta e flessibilità sul metodo di progettazione, aumentando la creatività attraverso diversi approcci per affrontare le sfide della progettazione.  

L’esperienza utente per mobile e dispositivi touch è stata notevolmente migliorata e ottimizzata. Ad esempio, gli utenti che accedono da mobile, possono interagire facilmente con il modello e variare facilmente i parametri utilizzando i cursori. Gli utenti sono ora in grado di modellare più velocemente usando l’immersiva funzionalità senza l’interfaccia grafica di scripting. Questo ridurrà il tempo speso per cliccare sulle icone e fare switch tra le tabelle.  

Per gli utenti avanzati, 3D Generative Innovator include ora l’Engineering Knowledge Language (EKL), un linguaggio di programmazione 3D. L’EKL semplifica le interazioni dei programmatori con gli oggetti 3D e automatizza le creazioni geometriche 3D. I programmatori possono riutilizzare le logiche, creare algoritmi efficienti ed integrarli all’interno del 3D Geerative Innovator, estendendo in questo modo le capacità del ruolo.  

Tutti gli utenti della piattaforma 3DEXPERIENCE, possono ora visualizzare le Product Manufacturing Information (PMI) grazie ai miglioramenti introdotti nell’app 3DPlay. Questa rende la definizione 3D Master del prodotto, includendo le tolleranze funzionali e le annotazioni, disponibili per tutti gli utenti che non hanno bisogno di uno strumento CAD specializzato.  

latest_release_3dexperience_2020x_2021x

3DEXPERIENCE 2021x | What’s new in CATIA

3DEXPERIENCE, 3DEXPERIENCE, 3DEXPERIENCE, 3DEXPERIENCE, 3DEXPERIENCE, 3DEXPERIENCE, 3DEXPERIENCE, 3DEXPERIENCE, 3DEXPERIENCE, 3DEXPERIENCE, CADLAND, News, News, News, News, News, News, News, News, News, News

Nell’articolo della scorsa settimana abbiamo già parlato del rilascio dell’ultima versione di 3DEXPERIENCE, la 2021x.
La release include diversi miglioramenti e nuove funzionalità, per progettisti, ingegneri e ingegneri di sistema. In particolare, nella 2021x, sono stati introdotti in CATIA, ben 11 ruoli. Chi conosce 3DEXPERIENCE, sa infatti che una delle peculiarità della piattaforma, è il suo utilizzo attraverso ruoli con gerarchie e funzionalità specifiche, pensati per tutto il team ma soprattutto per permettere di lavorare contemporaneamente ad uno stesso progetto. I ruoli introdotti inoltre sono stati ridefiniti per allinearli meglio con i clienti dei vari settori industriali.

Di seguito, alcuni miglioramenti apportati in 3DEXPERIENCE CATIA:

  • Per tutti: nuove funzionalità per 3D Generative e 3D Play;
  • Per i progettisti: il nuovo ruolo Human Experience Designer espande l’uso dei “virtual humans”. Questo significa che ora, qualunque utente 3DEXPERIENCE, può accedere ad una varietà di figure umane virtuali e realistiche per creare, progettare, simulare ed approvare i loro prodotti, ambienti ed esperienze. Notevoli miglioramenti sono offerti in CATIA Natural Sketch e ICEM Design Experience;
  • Per gli ingegneri: il nuovo ruolo Multi-Disciplines Automated Drafter estende le capacità di disegno di CATIA. Le funzioni Driven Generative Designer e Mechanisim Simulation Designer beneficiano di maggiori prestazioni, proprietà e funzionalità;
  • Per gli ingegneri di sistema, introduce Systems Synthesis Analyst, con cui gli indirizzi di tutti gli utenti in un programma, possono ora revisionare ed analizzare la tracciabilità. Ciò si collega perfettamente al nuovo portfolio CATIA Magic;
  • Per i Construction Professional: nuove capacità avanza per le strutture di ferro, design di infrastrutture lineari, design di facciata e interoperabilità IFC.