Tel: +39 0735 595198/595014
  • Fluidi

Polyflow

Ansys Polyflow è un software CFD adatto alla simulazione della lavorazione dei polimeri. Viene utilizzato per ridurre i costi di polimeri, materiali in vetro, metalli e lavorazione del cemento.

ansys polyflow

Caratteristiche di prodotto

      1. Sviluppa imballaggi migliori
        In un prodotto, ciò che si guarda come prima cosa è l’imballaggio che lo protegge dai danni. Ma è anche un problema di sostenibilità, nonché di costi aggiuntivi per i fornitori. Dunque, Ansys Plyflow è il software adatto a risolvere questa questione: attraverso la prototipazione virtuale, consente di modellare il processo di produzione del pacchetto. Se si unisce Ansys Polyflow ad un software di dinamica come Ansys Mechanical, il team di ricerca e sviluppo può testare e verificare la durata ed il comportamento del progetto. Durante la fase di progettazione e produzione, è possibile correggere in modo rapido ed economico gli eventuali errori degli imballaggi per renderli più leggeri e migliori.
      2. Ridurre i costi degli stampi di estrusione
        Con Ansys Polyflow è possibile progettare e testare virtualmente gli stampi di estrusione. Gli utenti possono simulare il processo di estrusione ed ottimizzare la forma dello stampo. Il software è in grado di:

        • Considerare più opzioni di progettazione
        • Comprendere ed eliminare i problemi relativi al flusso
        • Gli stampi vengono prodotti più veloci
        • Si riducono i costi e il tempo della linea di estrusione, la fabbricazione degli stampi e il materiale di scarto
      3. Indagare su diversi materiali attraverso modelli di laboratorio digitali
        Ansys Polyflow è dotato di una serie di modelli di materiali matematici per poter comprendere e caratterizzare accuratamente il loro comportamento. Si possono studiare i comportamenti per applicazioni diverse come ad esempio l’estrusione, la termoformatura, filatura di fibre e film casting. Con la simulazione si può testare la capacità di elaborare nuove resine confrontandole con prototipi per diversi materiali e vedere se corrispondono oppure hanno maggiori prestazioni. Inoltre, è possibile effettuare la progettazione inversa di una resina per massimizzare le prestazioni del prodotto finale, riducendo i costi e l’impatto ambientale.
      4. Considera gli effetti termici non lineari, comprese le radiazioni
        Una caratteristica dei modelli di Ansys Polyflow è il riscaldamento viscoso, che consente di rilevare il deterioramento di un tipo di polimero o l’indurimento indesiderato di una gomma. Ad esempio, se bisogna effettuare una modellazione accurata dei processi ad alta temperatura del vetro, si richiede l’uso di un’accurata previsione della radiazione e il modello di Narayanaswamy. Esso tiene in considerazione il rilassamento dello stress del materiale durante il raffreddamento dei processi.
      5. Interazione fluido – struttura
        Ansys Polyflow include nel suo pacchetto anche l’interazione fluido – struttura (FSI) per modellare le interazioni termomeccaniche tra materiali fluidi e solidi. La risoluzione della mesh viene perfezionata nel momento in cui si verificano deformazioni all’interno della zona elastica e si ottengono risultati qualitativamente migliori. A tal proposito, è possibile ridurre il time – to – market esportando i risultati in Ansys Mechanical per eseguire un’analisi strutturale.
      6. Ottimizzazione ed esplorazione del design
        Con Ansys Polyflow si può utilizzare l’algoritmo di ottimizzazione integrato per ridurre o massimizzare automaticamente una determinata funzione in base ai parametri stabiliti precedentemente.
logo dei software Ansys

Polyflow

Ansys Polyflow aiuta a prendere decisioni più accurate sulla progettazione in minor tempo, riducendo contemporaneamente la domanda di energia e materie prime per i processi di produzione. Il software viene utilizzato per studiare il comportamento di elementi finiti, come nuove plastiche ed elastomeri. Attraverso la prototipazione virtuale, è possibile ottimizzare il design riducendo gli sprechi ambientali e la progettazione eccessiva:
Disegno inverso della matrice
Termoformatura
Estrusione
Soffiaggio
Funzionalità di prodotto
Ansys Polyflow risolve le deformazioni non lineari dei materiali e distingue gli strumenti e i materiali quando si applica una mesh. Questa capacità innovativa aiuta nella progettazione dello stampo e permette di prevedere con precisione le prestazioni di prodotto. In questo modo, gli ingegneri possono evitare di fare affidamento su metodi di prova e rilevamento di errori costosi e dispendiosi.

RICHIEDI
INFORMAZIONI

RICHIEDI
INFORMAZIONI

Autorizzo la Cadland spa al trattamento dei miei dati personali ai sensi del GDPR 2016/679 dell'Unione Europea. Leggi la nuova informativa della Cadland spa.