Event_Live_Simulia_CATIA

GLOBAL 3DEXPERIENCE MODELING & SIMULATION VIRTUAL CONFERENCE 2020

Senza categoria

Il 17 e 18 Novembre 2020, si terrà la conferenza globale 3DEXPERIENCE, in cui esperti di simulazione, modellazione e design si uniranno virtualmente per uno dei più grandi eventi su SIMULIA e CATIA di Dassault Systèmes.

Con l’obiettivo che Dassault Systèmes persegue da sempre di abbattere i silos tra progettazione, modellazione e simulazione, questa conferenza globale ispirerà gli utenti a progettare ed innovare la prossima generazione di prodotti offrendo opportunità di apprendimento attraverso presentazioni utente su applicazioni industriali, prodotti e aggiornamenti tecnologici.

Perché registrarsi:

  • Interventi di John Vandeventer,Associate Technical Fellow at Boeing e del Dr. Byron Pipes dalla Purdue University;
  • Oltre 80 presentazioni ai clienti da tutto il mondo e da quasi tutti i settori, tra cui: 3M, Volvo, Airbus, Nexen Tire, Mazda, Joby Aviation, Tadano, Hyundai Motors, Vayyar Imaging, FAW Jiefang, Novo Nordisk, China Nuclear Power Engineering Design Co e molti altri;
  • Aggiornamenti tecnologici in tempo reale, tra cui chat dal vivo e domande e risposte con i dirigenti di ricerca e sviluppo responsabili di applicazioni tecniche come Abaqus, CST-Studio Suite, PowerFLOW e altro;
  • Live Regional User Meetings (RUM), incluse chat dal vivo, Q&A;
  • Parla con i nostri sponsor nell’Expo Hall virtuale e guarda come le loro tecnologie possono completare il tuo lavoro;
  • Più di 100 esperti tecnici! Ti basterà un click per parlare con un esperto, porre una domanda o prenotare un incontro;
  • L’evento è totalmente gratuito!
  • La copertura sarà globale: la conferenza si terrà in due fusi orari uno per l’Asia e l’Europa e uno per l’Europa e le Americhe.
Legge di bilancio 2020

Accedere al credito di imposta

Senza categoria

Il Credito di imposta R&S è una misura riconosciuta per gli investimenti in ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale. Attivo dal 2015 e rivisitato con le successive Leggi di Bilancio,  è di recente stato approvato l’aumento delle aliquote di contributo in credito di imposta alle attività di Ricerca & Sviluppo ammissibili per le imprese localizzate nelle regioni del sud quali Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, nonché nelle intere regioni Marche, Abruzzo, Lazio e Umbria, ricomprese nell’area Sisma Centro Italia.
Le aliquote sono aumentate dal 12% al 25% per le grandi imprese, dal 12 al 35% per le medie imprese, dal 12 al 45% per le piccole imprese. 

L’agevolazione consiste in un credito d’imposta variabile dal 6% al 12% degli investimenti annuali di spesa negli ambiti Ricerca & Sviluppo, Innovazione Tecnologica, Transizione ecologica ed Innovazione digitale, Design ed Innovazione Estetica. Un’opportunità da non lasciarsi sfuggire, di importanza strategica per incentivare e rafforzare la capacità innovativa delle imprese.
Il Gruppo Cadland mette a disposizione esperienza e know-how ultraventennali in materia di finanza agevolata. Con al suo interno Risorse Specializzate per supportare le imprese nell’ottimale fruizione delle Agevolazioni, in sinergia con altri contributi attivabili in materia di Ricerca & Sviluppo ed Innovazione.

Scopri come accedere al credito d’imposta, contatti.

Sono destinatarie del beneficio tutte le imprese di qualsiasi forma giuridica e dimensione Ambito territoriale Intero territorio Nazionale.

L’agevolazione consiste in un credito d’imposta variabile dal 6% al 12% degli investimenti annuali di spesa negli ambiti Ricerca & Sviluppo, Innovazione Tecnologica, Transizione ecologica ed Innovazione digitale, Design ed Innovazione Estetica.

Sono agevolabili le iniziative in materia di Ricerca & Sviluppo, Innovazione Tecnologica, Transizione ecologica ed Innovazione digitale, Design ed Innovazione Estetica, con esclusione delle attività di routine. In sintesi, sono agevolabili le seguenti spese:
a) Personale Interno direttamente impiegato nelle attività agevolabili; 
b) Quote di ammortamento delle spese di acquisizione o utilizzazione di strumenti e attrezzature di laboratorio impiegate nelle attività agevolabili;
c) Costi relativi a Contratti di Consulenza esterne impiegate nelle attività agevolabili;
d) Spese per materiali e forniture e altri prodotti analoghi impiegate nelle attività agevolabili;

L’agevolazione si applica alle spese da sostenere nell’anno 2020.

Dal 6% al 12% degli Investimenti annuali di spesa negli ambiti:
-Attività di Ricerca & Sviluppo (art. 200 Legge di Bilancio): 12% della base di calcolo;
-Attività di Innovazione Tecnologica (Art. 201): 6% della base di calcolo;
-Attività di Transizione ecologica ed Innovazione digitale (Art. 201): 10% della base di calcolo;
-Attività di Design ed Innovazione Estetica (Art. 202): 6% della base di calcolo;
Il credito d’imposta è riconosciuto fino a un importo massimo annuale di 1,5 Mln €.

Le imprese interessate possono cumulare il credito d’imposta con altre agevolazioni concesse a fronte delle medesime attività agevolabili, ove non diversamente specificato. Va approfondito il metodo di calcolo della base imponibile su cui applicare l’aliquota agevolativa. Resta fermo il divieto del limite in base al quale l’importo del beneficio non deve superare i limiti comunitari. Il Credito d’imposta non concorre alla formazione del reddito nei periodi relativi.

Evento finale per il progetto I-TRACE | 29 Ottobre 2020

Senza categoria

Il progetto I-Trace (Immersive Training for AereospaCE), finalizzato a promuovere l’innovazione nel settore aerospaziale, di cui Cadland è protagonista, sta per giungere al termine.
In modalità online, dalle 9.00 alle 13.00 si svolgerà infatti, giovedì 29 ottobre, l’evento finale di presentazione degli esiti del progetto.
Per collegarsi all’evento, basterà cliccare a questo link.

Le credenziali di accesso:
Numero riunione: 163 087 8541
Password: ITRACE
In locandina l’agenda dell’evento.

Oltre il Digital Twin con Dassault Sysèmes | Scarica l’E-book

Senza categoria

Oggi come oggi, il rendering digitale di componenti o assiemi non è una novità per i produttori. Anche le piccole e medie imprese si sono adattate nell’utilizzo di sistemi CAD/CAM e G/M- Code integrati, per programmare attrezzature di produzione, dai centri di lavorazione multiasse ai robot pick-ad-place per la programmazione virtuale.

Progettazione, fabbricazione, pianificazione della produzione e MRO operano spesso come elementi a sé stanti all’interno dell’organizzazione. Quando i dati di tutte queste operazioni vengono aggregati ed estesi per consentire la simulazione di un processo di produzione reale, si crea quello che viene definito “gemello digitale”.

Dassault Systèmes va oltre il Digital Twin con quella che viene definita Virtual Twin Experience, che non è solo un modello virtuale, ma è sempre collegata all’impianto reale. Virtual Twin Experience è un modello virtuale eseguibile di un sistema fisico che offre conoscenze e competenze acquisite dai processi del mondo reale per aggiornare il modello di un gemello digitale.

Scarica l’e-book per scoprire i vantaggi del gemello digitale per le aziende manifatturiere e innova grazie a 3DEXPERIENCE Virtual Twin.

martedi_13_ottobre_Digital_Continuity

Live Webinar | Ottieni la continuità digitale grazie alla piattaforma 3DEXPERIENCE

Senza categoria

L’evoluzione della tecnologia, ha permesso alle grandi aziende produttrici di macchine, impianti ed attrezzature industriali di avere continuità dei dati e produttività in tutti i reparti. Di conseguenza processi e sistemi innovativi cambiano il modo in cui i produttori realizzano i prodotti e offrono servizi. Tuttavia, per le PMI l’adozione di nuove tecnologie all’avanguardia può apparire una sfida insormontabile e onerosa.

Grazie alla soluzione Digital Equipment Continuity, le Piccole e medie imprese possono godere delle stesse opportunità di aziende più grandi, grazie ad una piattaforma di collaborazione, intuitiva e modulare, che offre continuità digitale lungo l’intera catena del valore.

Come? Con la piattaforma 3DEXPERIENCE che consente di gestire i dati CAD come SOLIDWORKS, CATIA V5 ed altri accedendo direttamente alla vasta gamma di app, mantenendo la soluzione CAD in utilizzo.

Martedì 13 ottobre alle 10.00 partecipa al webinar di Dassault Systèmes e scopri come sfruttare la piattaforma grazie a:

Collaborazione Avanzata: sfrutta in modo efficiente competenze e conoscenze in un ecosistema unificato con accesso a tutte le informazioni richieste ovunque e in qualsiasi momento.

Lancio più veloce di nuovi prodotti sul mercato: integra la gestione dei progetti con i dati ed il team in tempo reale, per garantire la visibilità dell’andamento, la mitigazione dei rischi e la risoluzione dei problemi.

Ottenimento fin da subito di un piano di produzione ottimale: perché aspettare il rilascio del prodotto finale prima di iniziare a preparare le linee di produzione? Con Digital Equipment Continuity le operazioni di pianificazione e produzione delle linee possono essere avviate, visualizzate e convalidate in anticipo. Le istruzioni di lavoro sono condivise direttamente con la produzione quando arriva il momento del suo lancio. Tutto ciò si ottiene grazie alla continuità digitale.

Migliore qualità del prodotto: crea prodotti di alto valore, dall’ideazione, alla progettazione fino alla produzione con la tracciabilità della conformità ai requisiti nell’arco dell’intero ciclo di vita del prodotto.

Tre_fattori_chiave_Airbus_Dassault_Sytèmes

Tre fattori chiave per la sostenibilità nel settore Aerospace and Defense

Senza categoria

Nel settore Aerospace and Defense, le priorità ambientali sono strettamente legate agli obiettivi aziendali chiave quali efficienza, redditività e conformità normativa.
Tutto ciò spinge le aziende ad abbracciare l’innovazione, cercando nuovi modi per ridurre emissioni, rifiuti, consumo di energia, costi operativi e di manutenzione e aumentare l’efficienza.
Ad esempio, Airbus ha presentato di recente tre progetti per la creazione di voli ad emissioni zero entro il 2035, che saranno completamente alimentati ad idrogeno. 
Tre sono i fattori chiave, individuati da Dassault Systèmes che possono aiutare a raggiungere gli obiettivi: Persone, Pianeta, Profitti.

PERSONE

Le persone sono alla base del processo di innovazione, che si basa su condivisione, sfida e verifica delle idee. Il team ideale per un progetto potrebbe essere dislocato in tutto il mondo, e difficilmente riuscirebbero a lavorare insieme a stretto contatto.
L’integrazione di tutti i dati su un’unica piattaforma di simulazione 3D fornisce uno spazio virtuale in cui queste persone possono lavorare insieme in tempo reale, ovunque si trovino e da qualsiasi dispositivo. Questo, oltre a ridurre le emissioni aiuta a ridurre tempi e costi associati ai viaggi, salvaguardando anche il benessere della persona stessa.
Joby Aviation, sta per esempio utilizzando una piattaforma cloud-based per lo sviluppo di un veicolo elettrico autonomo di decollo ed atterraggio verticale.

PIANETA

Immagina di poter costruire, testare e perfezionare un prototipo senza doversi preoccupare di quanto costino le risorse, l’energia e i materiali, sia al pianeta che all’azienda stessa.
Attraverso uno spazio virtuale 3D, si riuscirebbe a progettare e collaudare un velivolo completamente nuovo, ad energia solare, come quello realizzato da Solar Impulse.

PROFIT

Dati aggregati, simulazione e collaborazione costituiscono le radici di questi nuovi modelli di redditività, consentendo alle aziende di collegare i punti tra i diversi processi, dipartimenti e partner. Un’unica piattaforma per le aziende offre tutti gli strumenti di cui hanno bisogno per ottimizzare la pianificazione, le risorse e l’esecuzione in modo che possano mantenere tutto senza intoppi per i loro clienti con tempi di inattività ridotti al minimo.