Tel: +39 0735 595198/595014
Esplora le distinzioni tra Ansys Mechanical e Ansys Fluent per individuare il software ideale per te

Ansys Mechanical vs Ansys Fluent | Quale usare e perchè

Ansys Mechanical e Ansys Fluent sono entrambi software di simulazione, ma progettati per scopi diversi e che utilizzano metodi diversi.

Ansys Mechanical è un software di analisi strutturale che consente di simulare il comportamento meccanico di componenti e sistemi. In particolare, questo software è utile per analizzare la deformazione, lo stress, la resistenza e la fatica dei materiali. Il software utilizza principalmente il metodo degli elementi finiti (FEM) per simulare il comportamento dei materiali.

Dall’altra parte, Ansys Fluent si occupa di fluidodinamica (CFD) e consente di simulare il comportamento dei fluidi e dei gas. Con questo software è possibile analizzare il flusso di fluidi, la convezione termica, la combustione e altri fenomeni correlati ai fluidi. Ansys Fluent utilizza principalmente il metodo delle equazioni alle differenze finite (FDM) per simulare il comportamento dei fluidi.

Dunque, in base alle proprie esigenze, è possibile fare una scelta ben precisa su quale software Ansys scegliere ed utilizzare: se si vuole simulare il comportamento meccanico di un componente o di un sistema, Ansys Mechanical è la scelta giusta. Se si vuole, invece, simulare il comportamento di un fluido o di un gas, è opportuno utilizzare Ansys Fluent. In alcuni casi, può essere necessario utilizzare entrambi i software per analizzare il comportamento di un sistema complesso che coinvolge sia materiali che fluidi.

Esiste un software di simulazione che combina le funzionalità dei due software Ansys?

Ansys fornisce un software di gestione chiamato Ansys Workbench che permette di combinare le funzionalità di Ansys Mechanical e Ansys Fluent, insieme ad altri strumenti di simulazione, in un’unica interfaccia utente integrata. Ansys Workbench è una piattaforma di simulazione completa che consente di creare modelli complessi, eseguire analisi e visualizzare i risultati in modo intuitivo.

Con Ansys Workbench, è possibile utilizzare gli strumenti di analisi strutturale di Ansys Mechanical e gli strumenti di analisi fluidodinamica di Ansys Fluent per simulare il comportamento di sistemi complessi che coinvolgono sia materiali che fluidi. Inoltre, offre anche funzionalità avanzate come l’ottimizzazione del design, la simulazione multi-fisica e l’analisi delle prestazioni del sistema.

Caratteristiche comuni

Nonostante siano due software di simulazioni differenti, presentano alcune caratteristiche comuni:

  1. Precisione: entrambi i programmi utilizzano metodi di simulazione avanzati e accurati per modellare il comportamento di materiali e fluidi.
  2. Personalizzazione: entrambi i programmi offrono la possibilità di personalizzare le simulazioni per soddisfare le specifiche esigenze dell’utente.
  3. Scalabilità: entrambi i programmi possono essere utilizzati per simulare sistemi di dimensioni e complessità variabili, da componenti aereospaziali a impianti di produzione di energia.
  4. Interfaccia utente: entrambi i programmi offrono un’interfaccia utente intuitiva che consente agli utenti di creare e gestire facilmente i modelli di simulazione.
  5. Analisi post-processing: entrambi i programmi offrono strumenti di analisi post-processing avanzati per visualizzare e interpretare i risultati delle simulazioni.
  6. Supporto ai formati di file: entrambi i programmi supportano una vasta gamma di formati di file CAD, come STEP, IGES e CATIA, il che consente di importare e utilizzare facilmente i modelli di CAD esistenti nelle simulazioni.

Quali sono le differenze?

  1. Scopo: Ansys Fluent è progettato per l’analisi fluidodinamica, mentre Ansys Mechanical è progettato per l’analisi strutturale.
  2. Metodo di simulazione: Ansys Fluent utilizza principalmente il metodo delle equazioni alle differenze finite (FDM) per simulare il comportamento dei fluidi, mentre Ansys Mechanical utilizza principalmente il metodo degli elementi finiti (FEM) per simulare il comportamento dei materiali.
  3. Modelli fisici: Ansys Fluent consente di simulare una vasta gamma di fenomeni fluidodinamici, come flusso incompressibile, compressibile, transitorio, turbolento, multiphase, ecc. Ansys Mechanical, d’altra parte, consente di simulare il comportamento meccanico di componenti e sistemi, come deformazione, stress, resistenza e fatica dei materiali.
  1. Interfaccia utente: i software hanno un’interfaccia utente diversa, poiché sono progettati per scopi diversi. Ansys Fluent ha un’interfaccia utente specifica per l’analisi fluidodinamica, mentre Ansys Mechanical ha un’interfaccia utente specifica per l’analisi strutturale.
  1. Compatibilità con altri software: sono entrambi compatibili con una vasta gamma di software di terze parti per la creazione di modelli e l’importazione di dati.

 

Scopriamo insieme un esempio pratico dell’utilizzo di Ansys Mechanical

 

Un esempio pratico dell’utilizzo di Ansys Mechanical potrebbe essere l’analisi del comportamento strutturale di un componente meccanico, come ad esempio una piastra di acciaio soggetta a carichi statici o dinamici.

Per eseguire un’analisi del comportamento strutturale con Ansys Mechanical, l’utente dovrebbe prima creare un modello del componente meccanico utilizzando un software CAD, come ad esempio SolidWorks, e quindi importare il modello CAD in Ansys Mechanical. Una volta importato il modello, l’utente dovrebbe definire le proprietà del materiale e i carichi applicati al componente, come ad esempio la forza, il momento o la pressione.

Successivamente, l’utente dovrebbe definire il tipo di analisi da eseguire, come ad esempio un’analisi statica lineare o non lineare, un’analisi modale o un’analisi di fatica. Ansys Mechanical utilizza il metodo degli elementi finiti (FEM) per simulare il comportamento del componente sotto i carichi specificati e calcolare le deformazioni, gli sforzi e le tensioni all’interno del componente.

Infine, l’utente può visualizzare i risultati dell’analisi utilizzando gli strumenti di post-processing di Ansys Mechanical, come ad esempio le mappe di tensione o le deformazioni. Questi risultati possono essere utilizzati per valutare la robustezza e la sicurezza del componente meccanico e per identificare eventuali aree di criticità.

Scopriamo insieme un esempio pratico dell’utilizzo di Ansys Fluent

Per quanto riguarda l’utilizzo di Ansys Fluent, esso potrebbe essere utilizzato ad esempio per analizzare un sistema di raffreddamento di un motore a combustione interna.

L’utente dovrebbe prima creare un modello del sistema utilizzando un software CAD, come ad esempio SolidWorks, e quindi importare il modello CAD in Ansys Fluent. Una volta importato il modello, l’utente dovrebbe definire le proprietà del fluido, come ad esempio la densità, la viscosità e la temperatura, e definire le condizioni al contorno, come ad esempio la velocità del fluido in ingresso o il campo di pressione iniziale.

Successivamente, l’utente dovrebbe definire il tipo di analisi da eseguire, come ad esempio un’analisi di flusso stazionario o transitorio, un’analisi di flusso di fluidi compressibili o incompressibili, un’analisi di flusso multiphase, ecc. Ansys Fluent utilizza il metodo delle equazioni alle differenze finite (FDM) per simulare il comportamento del fluido all’interno del sistema e calcolare le proprietà del flusso, come ad esempio la pressione, la velocità e la temperatura.

Infine, l’utente può visualizzare i risultati dell’analisi utilizzando gli strumenti di post-processing di Ansys Fluent, come ad esempio le mappe di velocità, le mappe di pressione o le mappe di temperatura. Questi risultati possono essere utilizzati per valutare il comportamento del flusso all’interno del sistema e identificare eventuali aree di criticità, come ad esempio zone di alta pressione o turbolenze.

 

Vuoi scoprire di più?

Lascia qui i tuoi dati e sarai contattato da un nostro esperto

RICHIEDI
INFORMAZIONI

RICHIEDI
INFORMAZIONI

Cadland_articoli-gen-ansys

Form prodotti Sito Cadland

Autorizzo la Cadland spa al trattamento dei miei dati personali ai sensi del GDPR 2016/679 dell'Unione Europea. Leggi la nuova informativa sulla privacy della Cadland spa.