Virtual Reality Archives - CADLAND - Soluzioni e Tecnologie 3D

Evento finale per il progetto I-TRACE | 29 Ottobre 2020

Senza categoria

Il progetto I-Trace (Immersive Training for AereospaCE), finalizzato a promuovere l’innovazione nel settore aerospaziale, di cui Cadland è protagonista, sta per giungere al termine.
In modalità online, dalle 9.00 alle 13.00 si svolgerà infatti, giovedì 29 ottobre, l’evento finale di presentazione degli esiti del progetto.
Per collegarsi all’evento, basterà cliccare a questo link.

Le credenziali di accesso:
Numero riunione: 163 087 8541
Password: ITRACE
In locandina l’agenda dell’evento.

Virtual_Emotions_Cadland_Websolute

CADLAND | Accordo con Websolute e Nextlab per “Virtual E-Motions”

3DEXPERIENCE, 3DEXPERIENCE

Cadland, ha sottoscritto un accordo con Websolute e Nextlab per la costituzione di More srl, New Co in cui sarà conferito il ramo aziendale del Gruppo Cadland “Virtual E-Motions”.

L’operazione prevede la costituzione di More Srl, attraverso il conferimento di Virtual E-Motions, composto da beni materiali, immateriali e personale dipendente.

Websolute, tra le più importanti Digital Company italiane del settore della comunicazione, con a capo Lamberto Mattioli, procederà poi con l’acquisto di una partecipazione pari al 55% del capitale sociale.

Allo stesso tempo, Nextlab srl, società che opera nel settore della consulenza a supporto della qualificazione dell’innovazione nei servizi, prodotti e processi aziendali, rappresentata da Roberto Bedini, procederà con l’acquisto di una partecipazione pari al 10% del capitale sociale di More srl.

More srl, con sede legale a Pesaro e sede operativa ad Ascoli Piceno prevede un organico di cinque risorse ed un CDA, che sarà nominato da membri disegnati da Websolute, uno designato dal CEO di Cadland Roberto Ruggieri, e uno da Netxlab (Roberto Bedini, in qualità di amministratore delegato).

enrico_santori_cadland_r&d_itrace_project

Cadland tra i protagonisti di I-Trace, il progetto della comunità europea finalizzato a promuovere l’innovazione nel settore aerospaziale

Senza categoria

I-Trace (Immersive Training for AereospaCE) è un progetto che nasce dal programma Quadro europeo per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020, per diffondere know-how e favorire sinergie e scambio di best practice . 
Cadland è tra i protagonisti, con uno, tra i servizi che offre, la realtà virtuale immersiva 
Parla di noi Industria Italiana, che ha dedicato un’intero articolo sulle nostre tecnologie a servizio da anni di aziende ed enti, e nello specifico sul progetto in questione I-Trace.
L’obiettivo di Cadland, illustrato dal nostro R&D and Innovation Manager, Enrico Santori,è quello di creare una sinergia tra enti culturali come scuole, università ed aziende, con lo scopo di sviluppare competenze specifiche per l’utilizzo della realtà virtuale, in particolare nel settore aerospaziale. 
I-Trace, partito a novembre 2018, terminerà ad ottobre 2020 e prevede un lavoro di scambio e sviluppo di competenze tra i soggetti coinvolti. Diversi saranno gli appuntamenti tra i vari partner, alcuni dei quali hanno già avuto luogo nei mesi precedenti.  
Cadland è stata la prima a mostrare ai partecipanti la propria sala virtuale nella sede di San Benedetto del Tronto. A seguire il training in Norvegia, il meeting in Polonia e ad aprile prossimo l’incontro a Barcellona.  
Cadland, negli anni, ha sviluppato una grande esperienza in ambito di realtà virtuale, sia dal lato applicativo che da quello formativo, mettendo a disposizione il proprio know-how ad enti ed aziende come LeonardoCentoform formazioneElectorlux, e le Università di Modena e Reggio Emilia e di Napoli Federico II
La tecnologia per la realtà virtuale è sempre più in crescita e si sta consolidando, e come spiega Enrico Santori, l’extended reality, permette di abbattere i limiti fisici, e questo, dopo un momento iniziale in cui veniva impiegato solo in determinati settori, sta diventando di massa coinvolgendo molti settori.  

 Leggi l’intero articolo di Industria Italiana per saperne di più sul progetto I-Trace e scopri e altri progetti di ricerca di Cadland. 

La Realtà Virtuale di Cadland per immergersi nei fondali marini del Mar Adriatico

Senza categoria

Cadland, leader nelle tecnologie per lo sviluppo prodotto, additive manufacturing e Virtual Reality, tra i principali partner europei di Dassault Systemes, contribuisce al progetto di rinnovamento del Museo del Mare di San Benedetto del Tronto, presso il quale già dal 2013 aveva allestito una sala di Realtà Virtuale. Lo scorso 21 dicembre infatti a si è tenuta l’inaugurazione del nuovo percorso espositivo del Museo Ittico “Augusto Capriotti”, progetto reso possibile grazie ai fondi della Regione Marche e al supporto scientifico del Sistema Museale dell’Università di Camerino e dall’URDIS – Unità di Ricerca e Didattica UNICAM di San Benedetto del Tronto.  
Diverse le iniziative legate al progetto di rinnovamento della struttura, tra cui spicca una rinnovata sala multimediale 3D “IMMERS.E.A” a cura di Cadland, arricchita anche di un totem informativo multitouch. 

IMMERS.E.A “IMMERSive Environment for Adriatic”, consente di fatto un tour virtuale nelle profondità del mare Adriatico per vivere un’esperienza davvero “immersiva”  tra numerose specie marine. 

Agritechnica 2019: OSLV con le soluzioni Cadland è tra i protagonisti della manifestazione

Senza categoria

La Fiera Agritechnica di Hannover è l’evento mondiale che ogni due anni raggruppa i principali player della produzione di attrezzature agricole, che quest’anno si svolgerà dal 10 al 16 novembre ad Hannover.
Nell’ultima edizione la manifestazione ha registrato quasi 3000 espositori e circa 500.000 visitatori da tutto il mondo.
Tra gli espositori presenti ci sarà OSLV, l’azienda italiana che progetta e produce impianti tergicristallo per veicoli e motori elettrici in corrente continua.
Molti dei loro prodotti sono installati su mezzi agricoli come trattori, mietitrebbie ed altri veicoli speciali.
A differenza dell’impianto tergicristallo per automobili, che rimuove l’acqua, quello per mezzi agricoli viene utilizzato per polvere e fango.
Risulta chiaro che è necessario progettare e produrre un prodotto diverso da quello del mercato auto, come appunto ci spiega Marco Milanesi, Vice presidente OSLV Italia:

Da un punto di vista costruttivo, OSLV deve fornire un prodotto molto più robusto rispetto ad un prodotto per il mercato auto e per farlo, abbiamo scelto le tecnologie più affidabili presenti sul mercato per la progettazione e sviluppo prodotto come Catia e la soluzione PLM Enovia su piattaforma 3DExperience di Dassault Systèmes, attraverso il partner Cadland.”

In particolare OSLV presso il proprio stand all’ Agritechnica presenta un tergicristallo montato su una cabina della Claas (anch’essa tra i principali espositori di Agritechnica e utilizzatrice delle soluzioni Dassault Systémes) con la soluzione di Realtà Virtuale fornita da Cadland. Indossando un visore HTC Vive sarà possibile vedere il tergicristallo in funzione e valutarne tutte le funzionalità.
Un ottimo esempio di come supplier e OEM possano collaborare insieme su un’unica piattaforma integrata.

“Il settore agricolo, contrariamente a quanto si possa pensare, è un settore altamente tecnologico. La terra da coltivare, soprattutto in Europa è sempre meno, la popolazione più numerosa e di conseguenza la richiesta di cibo è maggiore. Questo fa si che attraverso la tecnologia si cerchi di massimizzare la produzione rendendola il più efficiente possibile. Tutti gli OEM principali dispongono di tecnologie avanzatissime in termini di sensoristica e di posizionamento GPS, e di fatto tutti i principali OEM utilizzano Catìa per progettare i propri mezzi e le proprie attrezzature e OSLV, grazie alle stesse tecnologie di sviluppo, si propone come partner ideale” ha quindi aggiunto Marco Milanesi.

Siamo molto soddisfatti del lavoro portato avanti con OSLV ed è per noi motivo di orgoglio che le nostre tecnologie e le nostre soluzioni possano aiutare OSLV a raggiungere i propri obiettivi di business” ha poi concluso Anna Sciammana, direttore tecnico del Gruppo Cadland.

CADLAND e EOS insieme per far crescere l'additive manufacturing.

CADLAND e EOS. Insieme per l’additive manufacturing.

Senza categoria

Cadland e EOS insieme per l’additive manufacturing. La partnership tra Cadland e EOS vedrà le due aziende unire le forze per offrire al mercato le migliori tecnologie hardware e software, per sfruttare al massimo i benefici della stampa additiva. + Info

CADLAND_SPS_2017

CSP. La Realtà Virtuale in scena a SPS IPC 2017.

ADDITIVE MANUFACTURING, ADDITIVE MANUFACTURING, ADDITIVE MANUFACTURING, FIERE ED EVENTI, FIERE ED EVENTI, FIERE ED EVENTI

CAD SOLUTION PROVIDER Srl, società del gruppo CADLAND, parteciperà a SPS IPC 2017, la fiera annuale organizzata da Messe Frankfurt Italia che riunisce fornitori e produttori del mondo dell’automazione industriale. CSP esporrà le sue soluzioni tecnologiche nell’area Know How 4.0, Padiglione 4 – Stand 4.15. + Info