Incentivi alle imprese. Arriva il voucher per la digitalizzazione delle Pmi.

12 gennaio 2018 Senza categoria
Voucher Digitalizzazione per PMI

Le piccole e medie imprese  sono il cuore dell’Italia. I distretti caratterizzano il nostro tessuto industriale. Aumentare la competitività dei principali protagonisti è, perciò, un obiettivo primario anche nel 2018.

Con i voucher per la digitalizzazione delle Pmi, il Ministero per lo Sviluppo Economico vuole favorire l’adozione delle nuove tecnologie per procedure più innovative, in grado di aumentare la produttività.

Cosa puoi finanziare?

Ogni Pmi può utilizzare il voucher per la digitalizzazione per l’acquisto di software, hardware e servizi specialistici che permettano di:

  • Aumentare l’efficienza aziendale
  • Adottare strumenti tecnologici e forme di lavoro flessibile (telelavoro)
  • Sviluppare e-commerce per la vendita di prodotti e servizi
  • Sfruttare la banda larga e ultra larga o il collegamento alla rete tramite tecnologia satellitare
  • Formare il personale che opera nel campo ICT

Unico accorgimento: tutti gli acquisti dovranno essere effettuati successivamente alla pubblicazione sul sito del Ministero del provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher adottato su base regionale.

Quanto verrà finanziato?

Ogni impresa Pmi potrà ricevere un unico voucher con importo non superiore a 10.000,00 €, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

Presentazione delle domande

Tutte le domande dovranno essere presentate dalle Pmi attraverso la procedura elettronica dalle ore 10:00 del 30 gennaio 2018 alle ore 17:00 del 9 febbraio 2018. La procedura informatica sarà resa disponibile a partire dal 15 gennaio 2018. È necessario essere in possesso della Carta Nazionale dei Servizi, di una casella di posta elettronica certificata attiva (PEC) e la sua registrazione nel Registro delle Imprese.

Per maggiori informazioni, visitare il sito del Ministero dello Sviluppo Economico.

Vai al sito del Ministero